Come selezionare dispositivi di protezione individuale (DPI) adeguati per lavorare con sostanze chimiche

29 settembre 2020

La sicurezza prima di tutto è la regola d'oro quando si tratta di scegliere il guardaroba per lavorare con i prodotti chimici, ma come scegliere i dispositivi di protezione individuale (DPI) e gli indumenti adatti al proprio ambiente di lavoro?

Per aiutarti a decidere, diamo un'occhiata ai diversi tipi di DPI disponibili e a come utilizzarli al meglio sul tuo posto di lavoro.

Indumenti protettivi: la prima linea di difesa contro le fuoriuscite di sostanze chimiche

Le persone che lavorano con i prodotti chimici devono indossare una qualche forma di indumenti protettivi per scongiurare eventuali fuoriuscite di sostanze chimiche che potrebbero danneggiare la pelle. Questo abbigliamento va da un semplice camice da laboratorio a tute Hazmat per tutto il corpo, a seconda del livello di protezione del corpo richiesto.

Esistono due tipi di tute Hazmat: protezione dagli schizzi e protezione a tenuta di gas. Il tipo di protezione richiesto dipenderà dalle sostanze chimiche che stai utilizzando. In alcuni casi, la tuta Hazmat o il camice da laboratorio potrebbero anche essere coperti con un grembiule. Questo non è il tuo grembiule da cucina di tutti i giorni; di solito sarà fatto di qualcosa di molto più forte, come vinile, PVC o gomma, che resisterà ai prodotti chimici corrosivi.

Dovrai scegliere tra grembiuli riutilizzabili e tute Hazmat o usa e getta, a seconda del tipo di prodotti chimici che usi. Non riutilizzare articoli usa e getta, anche se sembrano puliti, perché i prodotti chimici, in particolare quelli gassosi, potrebbero aver penetrato nei materiali.

Persona con indumenti protettivi, inclusa protezione completa del corpo, maschera e guanti.

Le calzature protettive proteggono i tuoi piedi e prevengono lo scivolamento

Ogni volta che lavori o maneggi prodotti chimici, dovresti farlo sempre indossare scarpe chiuse che coprano completamente i piedi e sono realizzate con un materiale resistente. Dovrebbero essere comodi e in buone condizioni senza buchi nella suola o nella tomaia. Assicurati che i lacci (se presenti) siano sicuri e non si sfilacciano in quanto potrebbero presentare un rischio di inciampo. Gli stivali e le scarpe da lavoro più diffusi includono stringate, Blundstones o stivali di gomma. Le scarpe con punte rivestite in acciaio offrono una protezione extra contro gli urti di oggetti pesanti. Potrebbe anche essere necessario indossare copriscarpe, che proteggeranno ulteriormente i piedi e le scarpe. Sebbene comunemente realizzate in polipropilene, queste coperture sono disponibili in una varietà di materiali antiscivolo, resistenti ai fluidi e agli strappi.

Scarpe rivestite in stivaletti protettivi in ​​polipropilene.

Copricapo: proteggi il tuo bene più prezioso! 

La tua testa è il tuo strumento più prezioso quando lavori con sostanze chimiche, quindi proteggerla con caschi, maschere e occhiali è della massima importanza.

Gli elmetti di sicurezza chimica sono realizzati con una varietà di materiali tra cui Tyvek, plastica e vetro colorato. La scelta del casco dipenderà dall'uso previsto. Ad esempio, se stai lavorando con sostanze chimiche più delicate, un casco Hazmat morbido potrebbe essere sufficiente. Tuttavia, se stai usando sostanze chimiche aggressive, potresti aver bisogno di un casco resistente per proteggerti.

Le maschere vanno da semplici maschere facciali rettangolari a maschere antigas a pieno facciale simili a quelle indossate nella prima guerra mondiale. Il tipo di maschera che scegli dipende dalle sostanze chimiche con cui stai lavorando. Una maschera antigas proteggerà da eventuali sostanze chimiche presenti nell'aria e / o gas tossici, mentre una semplice maschera facciale potrebbe essere sufficiente per lavori di laboratorio leggeri. Il filtro è la parte più importante della maschera, poiché è l'attrezzatura che ti impedirà di inalare il veleno. Controlla regolarmente che il tuo filtro sia pulito e sbloccato.

Gli occhiali sono una parte importante dei DPI. Proteggono gli occhi dagli schizzi di sostanze chimiche e dalle tossine presenti nell'aria. Gli occhiali hanno funzionalità e caratteristiche diverse, quindi è importante acquistarne un paio appropriato per te. Scegli occhiali con rivestimento antiappannamento e sistema di ventilazione indiretta o integrato. In questo modo non dovrai più toglierti gli occhiali per pulirli, rischiando l'esposizione a sostanze chimiche.

Infine, i capelli lunghi dovrebbero essere legati e tenuti lontani dai materiali pericolosi. 

Un operaio chimico che indossa un casco Tyvek, occhiali di protezione e una maschera con ventilazione efficace.

Accessori: anche un completo di sicurezza non è completo senza accessori! 

A differenza degli accessori tradizionali, questi potrebbero salvarti la vita! Indipendentemente dal tempo, i guanti sono una priorità numero uno quando si lavora con i prodotti chimici. Le tue mani sono strumenti importanti e i guanti le proteggeranno.

I guanti sono disponibili in molti materiali, dimensioni e trame diversi, quindi è importante sapere quali sono adatti al tuo scopo. Possono anche essere riutilizzabili o usa e getta. In generale, dovresti indossare due set di guanti: uno interno, che di solito è realizzato in cotone o un altro materiale leggero, e un paio esterno realizzato con un materiale più resistente come lattice, pelle, neoprene o Kevlar. Inoltre, ci sono diversi tipi di guanti per diversi lavori. Alcuni guanti riducono al minimo l'impatto delle vibrazioni intense, mentre altri proteggono dai prodotti chimici o dalle alte temperature. È importante ricercare le proprietà delle sostanze chimiche e dei processi che stai utilizzando quando scegli i guanti giusti per soddisfare le tue esigenze.
 

Avrai bisogno di diversi tipi di guanti per compiti diversi.

L'abbigliamento protettivo potrebbe non essere il più alla moda, ma ti salverà la vita! Di conseguenza, è importante conoscere i tipi di DPI e il livello di protezione di cui avrai bisogno. Questo sarà dettato dalle sostanze chimiche che usi e dal lavoro che farai, quindi assicurati di fare qualche ricerca prima di iniziare.

Per saperne di più sulla sicurezza chimica, contatta oggi stesso il team Chemwatch. Il nostro personale cordiale ed esperto attinge a anni di esperienza per offrire i più recenti consigli del settore su come rimanere al sicuro e rispettare le normative in materia di salute e sicurezza mentre si lavora con prodotti chimici.

Fonte:

Richiesta veloce