Il meraviglioso mondo delle farfalle

29 settembre 2021

È primavera, il sole splende e le farfalle sono fuori. 

Le farfalle potrebbero essere la creatura più apprezzata universalmente: colorate, innocue, che fluttuano da una pianta all'altra, portando vita e bellezza al paesaggio che le circonda. Ma come nascono esattamente le farfalle e il loro numero sta davvero diminuendo come suggerirebbero le statistiche attuali? Continua a leggere per rispondere a queste domande e altro ancora! 

Cos'è una farfalla?

Le farfalle sono insetti dell'ordine dei lepidotteri, che include anche i loro amici meno vivaci (e molto meno apprezzati), la falena. Le farfalle adulte hanno quattro grandi ali dai colori vivaci e una lunga proboscide tubolare, che usano per trangugiare il nettare dai fiori. Come tutti gli insetti, le farfalle hanno tre parti del corpo: testa, addome e torace. 

Classificazione delle farfalle

Ci sono sei famiglie di farfalle. La famiglia più numerosa è quella dei nymphalidae, seguita dai lycaenidae papilionidae, pieridae, riodinidae e dalla controversa famiglia degli hesperiidae. Le farfalle Hesperiidae, note anche come skipper, non sono riconosciute da alcune istituzioni e organizzazioni come appartenenti a una vera famiglia di farfalle. 

In queste sei famiglie esistono oggi oltre 17,500 specie di farfalle nel mondo.  

Le farfalle sono disponibili in una vasta gamma di colori e dimensioni.
Le farfalle sono disponibili in una vasta gamma di colori e dimensioni.

Ciclo di vita della farfalla

Nel corso del loro ciclo di vita, le farfalle subiranno una metamorfosi in 4 fasi che le porterà dal loro stato di uovo fino all'età adulta. Le farfalle adulte alate depongono le uova (larve), che poi si schiudono in bruchi. I bruchi quindi si nutrono delle piante su cui sono stati deposti, diventando sempre più grandi, mentre si impupano in una crisalide. 

Non esiste un intervallo di tempo prestabilito per questo ciclo. La pelle di un bruco può mutare quattro o più volte prima di essere imbalsamata nella crisalide, e alcune specie rimarranno addirittura dormienti in uno stadio o nell'altro per sopravvivere ai rigidi inverni. Una volta completato questo processo, la crisalide si aprirà e la farfalla adulta uscirà. Dopo che le ali della farfalla si sono espanse e si sono asciugate, voleranno via per iniziare la loro fase finale di vita adulta. 

In parole povere, il ciclo di vita di una farfalla abbraccia gli stati di uovo, larve (bruco), pupe (crisalide) e imago (adulto). Le farfalle possono vivere da una settimana a quasi un anno intero, a seconda della specie e dei fattori ambientali. 

Quali sono le caratteristiche distintive di una farfalla? 

Le farfalle sono più conosciute per le loro ali dai colori vivaci e dai motivi intricati. Le loro ali delicate sono ricoperte di minuscole scaglie e sono molto fragili al tatto. Il colore delle ali di una farfalla è determinato da due caratteristiche principali: pigmentazione e colorazione strutturale. Ad esempio, la melanina nelle scale si traduce in neri e marroni, mentre i blu, i rossi, i verdi e le iridescenti sono creati tramite effetti visivi come la rifrazione e la diffrazione. 

Molte specie di farfalle sono polimorfiche, nel senso che possono usare il mimetismo, il camuffamento o l'aposematismo per cambiare o aumentare il loro aspetto fisico per proteggersi e nascondersi o apparire poco attraenti per la preda. 

Alcune farfalle sono anche note per migrare su lunghe distanze. 

Il numero delle farfalle sta diminuendo?

In breve, la risposta è sì, il numero di farfalle sembra diminuire a livello globale. Le ragioni di ciò sono state per lo più attribuite al cambiamento climatico, in particolare alla perdita e al degrado degli habitat, e all'aumento dell'inquinamento chimico sia nell'aria che nel suolo. Il clima più caldo è anche una delle ragioni spesso citate per il calo del numero di questi insetti colorati. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che le piante muoiono prima, con conseguente mancanza di nettare per le farfalle, o potrebbe essere dovuto alle stagioni meno prevedibili su cui si basa così tanto il ciclo di vita delle farfalle.

La popolazione delle farfalle monarca ha perso il 99% della sua popolazione rispetto a 40 anni fa.
La popolazione delle farfalle monarca ha perso il 99% della sua popolazione rispetto a 40 anni fa. 

In che modo Chemwatch può aiutarti?

Potremmo non essere lepidotteri (esperti di farfalle e falene), ma possiamo sicuramente aiutarti in una serie di altre aree. Siamo specializzati nella gestione delle SDS, valutazione del rischio, risposta alle emergenze 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX, gestione delle risorse, mappe di calore e molto altro. Contattaci oggi su vendite@chemwatch.net scoprire di più. 

fonti:

  1. https://www.theguardian.com/environment/2021/mar/04/butterfly-numbers-plummeting-us-west-climate-crisis
  2. https://www.thoughtco.com/learn-butterfly-families-1968213
  3. https://donnallong.com/the-6-butterfly-families-and-identifying-butterflies/
  4. https://www.reimangardens.com/butterfly/butterflies-use-wing-colors/
  5. http://www.webexhibits.org/causesofcolor/15A.html
  6. https://en.wikipedia.org/wiki/Butterfly#Life_cycle
  7. https://www.si.edu/spotlight/buginfo/butterfly
  8. http://lepidoptera.butterflyhouse.com.au/butter.html

Richiesta veloce