Stoccaggio più sicuro di sostanze chimiche pericolose

09/11/2022

Sebbene tu possa essere diligente con la tua valutazione del rischio e controlli del rischio durante l'utilizzo di sostanze chimiche, ci sono anche rischi associati allo stoccaggio di sostanze chimiche tra un uso e l'altro. 

Sebbene i rischi e i requisiti per l'attenuazione possano variare tra le giurisdizioni, è importante assicurarsi che le sostanze chimiche siano adeguatamente etichettate, conservate al di sotto delle quantità massime e che eventuali incompatibilità siano rilevate. Continua a leggere per saperne di più sullo stoccaggio più sicuro delle sostanze chimiche.

Categorie chimiche

Non tutte le famiglie chimiche comportano gli stessi rischi, quindi le classifichiamo in sostanze pericolose e merci pericolose (DG).

Le sostanze chimiche pericolose devono essere etichettate, imballate e conservate secondo le normative locali per evitare incidenti sul lavoro e sul lavoro.
Le sostanze chimiche pericolose devono essere etichettate, imballate e conservate secondo le normative locali per evitare incidenti sul lavoro e sul lavoro.

Le sostanze pericolose sono classificate solo in base agli effetti sulla salute (immediati oa lungo termine), mentre le merci pericolose sono classificate in base agli effetti fisici o chimici immediati.

Le sostanze pericolose possono potenzialmente nuocere alla salute umana e ci sono molte sostanze chimiche industriali, di laboratorio e agricole classificate come pericolose.

L'esposizione a sostanze pericolose può comportare, ad esempio:

  • avvelenamento;
  • irritazione;
  • ustioni chimiche;
  • sensibilizzazione;
  • cancro;
  • difetti di nascita; o
  • malattie di alcuni organi come pelle, polmoni, fegato, reni e sistema nervoso

Le merci pericolose sono invece sostanze corrosive, infiammabili, combustibili, esplosive, ossidanti o reattive all'acqua o che presentano altre proprietà pericolose che possono causare esplosioni o incendi, lesioni gravi, morte o danni materiali su vasta scala.

Linee guida per la conservazione sicura dei prodotti chimici

La conservazione sicura delle sostanze pericolose è una parte importante della protezione dell'utente e dei suoi lavoratori. Ciò include lo stoccaggio solo di ciò di cui hai bisogno, assicurando che le sostanze incompatibili non siano conservate insieme e che le sostanze decantate siano conservate nel giusto tipo di contenitore e correttamente etichettate.

La scheda di sicurezza della sostanza (SDS) è il primo posto in cui dovresti cercare informazioni su come conservare la sostanza e da quali altre sostanze e materiali dovrebbe essere tenuta lontano. Tali informazioni includono la classificazione delle merci pericolose, i rischi sussidiari e i gruppi di imballaggio.

Verificare la compatibilità e i consigli di segregazione in base alle classi DG, poiché le merci con numeri ONU diversi all'interno della stessa classe potrebbero essere incompatibili. In caso di incompatibilità delle merci, considerare una maggiore separazione se il gruppo di imballaggio è PG I o II, indipendentemente dal simbolo utilizzato per rappresentare il livello di pericolo più elevato.

incompatibilità

Ci sono alcune sostanze chimiche utilizzate da molte industrie che in realtà non dovrebbero essere immagazzinate insieme. 

Cerca sempre i materiali con cui lavori per lavorare in sicurezza sul posto di lavoro e separa tutte le sostanze chimiche incompatibili per una corretta conservazione delle sostanze chimiche in base alla classe di pericolo. In generale, conservare insieme sostanze chimiche simili e tenere lontano da altri gruppi di sostanze chimiche che potrebbero causare reazioni se mescolate.

La funzione Rapporti di incompatibilità Chemwatch in GoldFFX e Chemeritus ti aiuterà a scoprire i requisiti di segregazione specifici per le tue condizioni di conservazione. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro Webinar su questo stesso argomento. 

Segnali di avvertimento ed etichettatura

Gli accessi all'interno e all'esterno dell'ambiente di lavoro devono fornire informazioni chiare e concise su eventuali sostanze pericolose. Vedrai i simboli GHS sulle etichette dei contenitori di stoccaggio e i simboli di merci pericolose sui contenitori per il trasporto, oltre ai segnali di avvertimento generali intorno ai locali.

I segni sono obbligatori quando si hanno sostanze pericolose che superano le quantità specificate. La maggior parte delle giurisdizioni ha i propri limiti, ma in Australia, il Work Health and Safety Act (WHS) stabilisce i requisiti, comprese le soglie per l'affissione.

I pittogrammi GHS indicano i potenziali rischi per la salute delle sostanze chimiche.
I pittogrammi GHS indicano i potenziali rischi per la salute delle sostanze chimiche.

I segnali devono essere posizionati in punti chiave del tuo sito, come ingressi, edifici o aree esterne in cui vengono utilizzate sostanze pericolose o immagazzinate alla rinfusa. Dovrebbero essere chiaramente visibili e non oscurati in alcun modo.

Come regola generale è necessario che i cartelli siano durevoli e facilmente visibili. Le informazioni devono essere leggibili da una distanza non inferiore a 10 metri in condizioni variabili, come scarsa illuminazione e pioggia. 

Registro chimico e manifesto

Un registro delle sostanze chimiche pericolose è un elenco di tutte le sostanze chimiche pericolose immagazzinate, manipolate o utilizzate sul luogo di lavoro. Le SDS chimiche devono essere incluse nel registro e devono essere prontamente accessibili a tutti i lavoratori coinvolti nell'uso, stoccaggio e manipolazione delle sostanze chimiche pericolose sul posto di lavoro, nonché disponibili per gli operatori dei servizi di emergenza.

I produttori e gli importatori di sostanze chimiche pericolose sono tenuti ad aggiornare le proprie SDS almeno ogni cinque anni. Se la SDS registrata in un luogo di lavoro non è stata aggiornata per cinque anni o più, le aziende devono contattare il fornitore, il produttore o l'importatore di sostanze chimiche per la versione corrente.

In questo caso, prontamente accessibile significa che è possibile accedere al documento senza difficoltà sia in formato cartaceo che in formato cartaceo, o entrambi.
In questo caso, prontamente accessibile significa che è possibile accedere al documento senza difficoltà sia in formato cartaceo che in formato cartaceo, o entrambi.

Un manifesto, a differenza di un registro, è un riassunto scritto di sostanze chimiche pericolose con rischi di tossicità fisica e acuta che vengono utilizzate, manipolate o conservate sul posto di lavoro. Un manifesto è richiesto solo se le quantità di tali sostanze chimiche pericolose superano gli importi soglia elencati nell'Allegato 11 dei regolamenti WHS australiani.

Lo scopo principale di un manifesto è fornire ai servizi di emergenza informazioni sulla quantità, la classificazione e l'ubicazione delle sostanze chimiche pericolose sul posto di lavoro. Contiene anche informazioni come planimetrie del sito e dettagli di contatto di emergenza. I manifesti devono essere aggiornati non appena possibile dopo qualsiasi modifica alla quantità o ai tipi di sostanze chimiche utilizzate, immagazzinate, manipolate o generate sul posto di lavoro.

Chemwatch fornisce strumenti di gestione dei registri delle sostanze chimiche per garantire la conformità alle normative nella tua giurisdizione, utilizzando elenchi di normative di oltre 90 paesi. 

Chemwatch è qui per aiutarti

Se vuoi saperne di più sulla sicurezza chimica, lo stoccaggio o le normative, siamo qui per aiutarti. In Chemwatch abbiamo una gamma di esperti che abbraccia tutti gestione chimica campi, dalla mappatura del calore alla valutazione del rischio allo stoccaggio di sostanze chimiche, all'eLearning e altro ancora. Contattaci oggi per saperne di più su vendite@chemwatch.net.

Fonte:

Richiesta veloce