Bollettino 13 dicembre 2019

In primo piano questa settimana

Bromo

Il bicarbonato di sodio, noto anche come bicarbonato di sodio o bicarbonato di sodio, è un wBromine solubile inodore è un elemento chimico con il simbolo Br, un numero atomico di 35 e una massa atomica di 79.904. È nel gruppo degli elementi alogeni. [1] A temperatura ambiente il bromo è un liquido rosso-brunastro. Ha un vapore di colore simile con un odore offensivo e soffocante. È l'unico elemento non metallico che è liquido in condizioni normali, evapora facilmente a temperatura e pressione standard in un vapore rosso che ha un forte odore sgradevole simile a quello del cloro. Il bromo è chimicamente meno attivo del cloro e del fluoro ma è più attivo dello iodio; i suoi composti sono simili a quelli degli altri alogeni. Il bromo è solubile in solventi organici e in acqua. [2]


Scarica l'intero PDF qui sotto


In evidenza Articoli

Informazioni chiave sul nuovo schema

È ora disponibile una nuova legge australiana sui prodotti chimici industriali, l'Industrial Chemicals Act 2019. Questa legge crea un nuovo schema normativo per l'importazione e la produzione di prodotti chimici industriali in Australia (in sostituzione del NICNAS) dal 1 ° luglio 2020. Questa legge dà anche effetto al divieto di utilizzare nuovi dati di test sugli animali per ingredienti utilizzati esclusivamente nei cosmetici. Regole generali sui prodotti chimici industriali, linee guida per la classificazione e regole di transizione - ora definitive.

Il 2 dicembre 2019, dopo un'ampia consultazione con le parti interessate, il NICNAS ha annunciato che i documenti chiave sono ora definitivi. Questi documenti sono i seguenti:


• Regolamento (generale) sui prodotti chimici industriali 2019
• Linee guida per la classificazione dei prodotti chimici industriali (bozza finale)
• Prodotti chimici industriali (modifiche consequenziali e transitorie
Disposizioni) Regolamento 2019

Il NICNAS rilascerà presto i contributi delle parti interessate a seguito delle consultazioni pubbliche sulle regole generali e le linee guida per la categorizzazione, il riepilogo dei contributi e le nostre risposte alle questioni sollevate

Regole generali

Le regole generali stabiliscono i dettagli per la regolamentazione dell'importazione e della produzione di prodotti chimici industriali in Australia ai sensi dell'AICIS:


• Visualizza le regole generali
• Visualizza la dichiarazione esplicativa delle regole generali
• Leggi il nostro riepilogo delle modifiche principali che abbiamo apportato alle Linee guida per la classificazione delle regole generali (bozza finale)

La bozza finale delle linee guida per la categorizzazione definisce i dettagli tecnici e i requisiti per l'importazione e la produzione di prodotti chimici industriali in Australia. Il Direttore Esecutivo di AICIS firmerà queste Linee Guida in modo che entrino in vigore il 1 ° luglio 2020. Ulteriori informazioni sono disponibili su:


• Scarica le linee guida per la classificazione [PDF 728 KB]
• Scarica le linee guida per la classificazione [Word 141 KB]
• Elenco di sostanze chimiche ad alto rischio per la classificazione [Excel 797 KB]
• Leggi il nostro riepilogo delle modifiche principali che abbiamo apportato alla categorizzazione

Linee Guida
Regole transitorie

Le norme transitorie riguardano questioni relative al passaggio da NICNAS ad AICIS. Lavoreranno insieme alla legge 2019 sui prodotti chimici industriali (modifiche consequenziali e disposizioni transitorie).


• Visualizza le regole di transizione
• Visualizzare la dichiarazione esplicativa delle regole transitorie
Punti salienti di transizione
Le categorie di esenzione NICNAS continueranno a essere disponibili fino al 31 agosto
2022 per l'introduzione di sostanze chimiche non elencate nell'inventario AICIS.
I permessi NICNAS per volumi ridotti e uso controllato rimarranno in vigore fino alle
almeno il 30 giugno 2022. Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo:
• Vai alla nostra sezione transizioni per trovare le risposte alle tue domande più frequenti
domande
• Visualizza la legge sulle disposizioni transitorie

Altra legislazione

Esistono anche 3 leggi sugli oneri per i prodotti chimici industriali che autorizzano l'imposizione di oneri agli importatori e ai produttori di prodotti chimici industriali.
• Visualizza l'Industrial Chemicals Charges (Customs) Act 2019
• Visualizza l'Industrial Chemicals Charges (Excise) Act 2019
• Visualizza l'Industrial Chemicals Charges (General) Act 2019

NICNAS, http://www.nicnas.gov.au/Publications/Chemical_Gazette

Spruzzare bende in fibra di pittura sulle ferite

Con una tecnologia di nuova concezione, il personale medico può fabbricare una benda con capacità di somministrazione di farmaci direttamente su una ferita. L'elettrofilatura è un metodo ben sviluppato per lo sviluppo di fibre polimeriche per un'ampia varietà di applicazioni. Se vengono utilizzati materiali biocompatibili, le fibre prodotte possono essere utilizzate per applicazioni biomediche. Ma l'elettrofilatura richiede tensioni molto elevate, rendendo pericolosa la deposizione diretta delle fibre su materiale biologico a causa del pericolo di scosse che crea. Un gruppo di ricercatori della Montana Technological University ha sviluppato un dispositivo di elettrofilatura portatile con un campo elettrico limitato che può depositare in modo sicuro bende e farmaci direttamente sulle superfici biologiche. Il gruppo descrive lo strumento, che chiamano il dispositivo elettrostatico e azionato ad aria, nel Journal of Vacuum Science & Technology B. Invece di utilizzare la differenza di tensione tra lo strumento e una superficie per depositare le fibre, il nuovo dispositivo utilizza l'aria per spruzzare le fibre fuoriescono sulla superficie, come una bomboletta di vernice spray. "Nella verniciatura a spruzzo, le forze del gas pressurizzato dirigono le particelle verso una superficie, creando una sorta di materiale depositato", ha detto l'autore Lane Huston, uno studente laureato in ingegneria meccanica presso Montana Tech. "Come la verniciatura a spruzzo, il dispositivo EStAD viene utilizzato dirigendo il suo ugello sulla superficie desiderata durante il funzionamento, provocando il deposito di una stuoia di fibre su quella superficie." Applicando questo meccanismo simile alla vernice spray, questo dispositivo può essere utilizzato per coprire le ferite e fornire un rilascio controllato del farmaco nel tempo. Le fibre depositate aderiscono a materiali contenenti umidità interna, come la pelle umana. Sebbene l'uso di fibre elettrofilate per una somministrazione efficace del farmaco sia stato stabilito in passato, i metodi precedenti richiedevano che una ferita fosse posizionata direttamente nel percorso del campo elettrico. In quella configurazione, l'unica opzione sicura è il pre-deposito delle fibre su una superficie, come la carta pergamena, per raccoglierle e conservarle per un uso successivo. Il dispositivo è stato testato su un'incisione cutanea suina e su una mano umana guantata ed è la prima dimostrazione del deposito sicuro delle fibre di rilascio del farmaco direttamente sul sito della ferita. Gli autori sperano che questa nuova tecnologia venga utilizzata per aiutare i medici, i primi soccorritori e altro personale medico con il trattamento delle ferite nelle aree rurali, dove l'assistenza medica immediata potrebbe non essere prontamente disponibile. "Il materiale per bendaggi, così come il farmaco utilizzato, può essere scelto su richiesta in base alla situazione, rendendo accessibile la somministrazione di farmaci modulare e adattabile in luoghi remoti", ha detto Huston. Sebbene il metodo degli ioni a deposito diretto sia la sua applicazione più esclusiva, il nuovo dispositivo dei ricercatori può essere utilizzato anche come un tradizionale dispositivo di elettrofilatura da tavolo.

Phys.org, http://phys.org

Richiesta veloce