Bollettino 15 maggio 2020

In primo piano questa settimana

Monossido di carbonio

Il bicarbonato di sodio, noto anche come bicarbonato di sodio o bicarbonato di sodio, è un bianco solubile inodore Il monossido di carbonio è un gas incolore, inodore e insapore altamente tossico. La formula chimica è CO. Il gas è prodotto dalla combustione di legna, benzina, carbone di legna, propano e altri combustibili ed è estremamente infiammabile. Può accumularsi in spazi non adeguatamente ventilati, come i motori. Non è considerato cancerogeno. [1,2]


Scarica l'intero PDF qui sotto


In evidenza Articoli

AICIA (nuovo schema) 1 luglio 2020

L'Australian Industrial Chemicals Introduction Scheme (AICIS) sostituirà il NICNAS il 1 ° luglio 2020 come nuovo regolatore nazionale dell'importazione e della produzione di prodotti chimici industriali in Australia. Il 1 ° luglio 2020 inizierà anche il divieto di utilizzare nuovi dati di test sugli animali per ingredienti utilizzati esclusivamente nei cosmetici. Guarda i nostri nuovi video sull'inventario AICIS, informazioni commerciali riservate e valutazioni AICIS.

https://www.nicnas.gov.au/New-scheme-1-July-2020

Potenziali proprietà di interferenza endocrina dei giocattoli per neonati e lattanti

I giocattoli di plastica messi in bocca dai bambini possono essere una fonte di esposizione a sostanze attive endocrine. Lo scopo di questo studio era misurare l'attività ormonale delle sostanze lisciviate dai giocattoli e identificare potenziali interferenti endocrini che causano tale attività. A tal fine, sono stati condotti esperimenti di migrazione di giocattoli in simulanti di saliva. I dosaggi CALUX® sono stati utilizzati per rilevare l'attività (anti-) estrogenica e (anti-) androgenica di 18 giocattoli. L'analisi delle tracce chimiche, ovvero GC-MS e HPLC-MS, è stata utilizzata per identificare quali composti possono essere responsabili dell'attività endocrina nel campione migra. Nove giocattoli testati su 18 hanno mostrato una significativa attività estrogenica. Per due campioni, l'attività estrogenica rilevata potrebbe essere ben spiegata rilevando il noto principio attivo endocrino bisfenolo A (BPA). Per tutte le sostanze identificate, compreso il BPA, è stata eseguita una valutazione del rischio per la salute umana confrontando la dose di esposizione, calcolata sulla base della concentrazione della sostanza determinata, ai valori di riferimento tossicologici. Utilizzando gli scenari peggiori, l'esposizione al BPA per bocca dei due giocattoli contenenti BPA attivi estrogeni potrebbe essere superiore alla DGA temporanea calcolata dall'EFSA. Ciò dimostra che alcuni giocattoli potrebbero contribuire in modo significativo all'esposizione totale al BPA di neonati e bambini. Per sette dei nove campioni di estrogeni attivi, la fonte dell'attività degli estrogeni non poteva essere spiegata dall'analisi di 41 sostanze attive endocrine note o sospette nella plastica, indicando che le attività degli estrogeni erano causate da sostanze attive endocrine attualmente sconosciute o da principi attivi endocrini sostanze che attualmente non sarebbero sospettate nei giocattoli.

https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0231171

Richiesta veloce