oxybenzone

L'ossibenzone si trova nella maggior parte dei filtri solari grazie alla sua efficacia di protezione solare

Cos'è l'ossibenzone?

L'ossibenzone, BP-3 o benzofenone-3 è una sostanza chimica naturale che si trova in varie piante da fiore. È un solido giallo pallido che è facilmente solubile nella maggior parte dei solventi organici.

A cosa serve l'ossibenzone?

L'ossibenzone è ampiamente utilizzato per la sua capacità di bloccare i raggi UV, rendendolo un ingrediente comune nella produzione di creme solari, prodotti per la cura della pelle, plastica, giocattoli e mobili. 

Come crema solare, agisce assorbendo la radiazione UV sulla pelle e la converte in calore che viene poi rilasciato dalla pelle. 

Pericoli di ossibenzone

Negli ultimi anni è stata posta maggiore attenzione all'ossibenzone e al suo impatto sull'ambiente e sulla nostra salute. Dal punto di vista ambientale, l'ossibenzone è stato collegato a; sbiancamento e danni ai coralli, nonché tossicità per la vita acquatica; anche se va notato che molti contestano che l'ossibenzone sia la causa.

Gli studi sostengono che l'ossibenzone è il principale contributore allo sbiancamento dei coralli
Gli studi sostengono che l'ossibenzone è il principale contributore allo sbiancamento dei coralli

Negli esseri umani, gli studi affermano di dimostrare che l'ossibenzone; aumenta le possibilità di sviluppare il cancro e altera gli ormoni (influenzando il metabolismo, la crescita e la riproduzione). Questa evidenza si basa in gran parte su studi sugli animali e la sua rilevanza clinica è controversa. 

Ciò che è noto, tuttavia, è che l'ossibenzone può essere pericoloso se esposto tramite:

  • Pelle
    • Possono verificarsi infiammazione e reazioni allergiche
  • occhi
    • Può verificarsi irritazione
  • L'ingestione
    • Nausea e vomito se vengono ingerite quantità significative
  • Inalazione
    • Può verificarsi irritazione delle vie respiratorie

Sicurezza dell'ossibenzone

L'ossibenzone è un ingrediente comune nella maggior parte delle creme solari e altri prodotti per la cura personale, ma in dosi maggiori / non domestiche, la tossicità e gli effetti per l'uomo possono essere piuttosto significativi.

Se si verifica l'esposizione alla pelle; rimuovere tutti gli indumenti, le calzature e gli accessori contaminati e pulire l'area interessata con acqua e sapone. Gli indumenti contaminati devono essere lavati prima di indossarli nuovamente. Rivolgersi a un medico in caso di irritazione.  

In caso di esposizione degli occhi, sciacquarli immediatamente con acqua, assicurandosi di non dimenticare di lavare sotto le palpebre. Contattare immediatamente un medico se il dolore persiste. La rimozione delle lenti a contatto deve essere eseguita da personale qualificato. 

In caso di ingestione, bere immediatamente un bicchiere d'acqua. Il pronto soccorso generalmente non è richiesto, ma in caso di dubbio, contattare un centro informazioni sui veleni. 

Se inalato, allontanare la persona dall'area e monitorare le sue condizioni. Somministrare ossigeno se la respirazione è difficile ed eseguire la RCP se necessario / qualificato. Rivolgiti immediatamente al medico. 

Manipolazione di sicurezza per ossibenzone

Le fontane per lavaggio oculare di emergenza dovrebbero essere accessibili nelle immediate vicinanze della potenziale esposizione alla sostanza chimica. 

Assicurarsi che vi sia una ventilazione adeguata e installare una ventilazione di scarico locale se necessario. 

Indossare DPI adeguati, come occhiali di sicurezza con protezioni laterali, un grembiule in PVC e guanti. 

Chemwatch ha la più grande collezione di SDS al mondo. Per un GRATUITA copia della SDS di Chemwatch per Oxybenzone, fare clic sul pulsante in basso.